Data  5/28/2020 1:33:26 AM | Sezione Entrate Entrate

CHIESTI ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE I PROVVEDIMENTI ADOTTATI PER PREVENIRE LA CORRUZIONE.


Una costruzione sbagliata.
Una costruzione sbagliata.

L’addetto stampa del Sindacato, Antonio Graziano, ha fatto accesso ai provvedimenti adottati dall’Agenzia delle Entrate per prevenire la corruzione, considerati i numerosi casi di fenomeni corruttivi verificatasi, fin dalla sua fondazione, soprattutto nell’ambito dell’alta dirigenza. Pubblichiamo il documento.




Roma, 26 maggio 2020

Al dott. Michele Garrubba - Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza dell’Agenzia delle Entrate - Via Giorgione, 159 – 00147 Roma -

agenziaentratepec@pce.agenziaentrate.it

dc.audit@agenziaentrate.it -

Oggetto: Istanza di accesso civico generalizzato ai sensi dell’art. 5, co. 2, del D.Lgs. n. 33 del 2013, e succ. int. e mod.

In relazione alle operazioni compiute dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza a Castellamare di Stabia e nelle province di Como e Varese, per reati ai danni della PA, che vedono coinvolti dipendenti dell’Agenzia delle Entrate

https://napoli.occhionotizie.it/arresti-olimpo-3-castellammare-stabia-cesaro-pentangelo/

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/05/19/como-tangenti-in-cambio-di-favori-sulle-pratiche-fiscali-14-arresti-tra-questi-dipendenti-dellagenzia-delle-entrate/5806181/,

con la presente, richiediamo di fornirci tutti i dati ed i documenti rilevanti dai quali si evincono le misure adottate da Codesta Agenzia, per prevenire i fenomeni corruttivi che similmente a quelli descritti si sono verificati negli anni precedenti a quello in corso.

Distinti saluti.

Antonio Graziano

Allegati:

Download   20200526_Accesso_corruzione.pdf

(Accesso a Garrubba anticorruzione entrate. - 66Kb)



Tags Antonio Graziano, Michele Garrubba, Entrate, accesso generalizzato, corruzione