Data  2/4/2020 12:56:39 AM | Sezione Ec. e Finanze Ec. e Finanze

Sta tra Scilla e Cariddi la Ragioneria Territoriale dello Stato di Reggio Calabria.


La navicella della dirigenza pubblica minacciata dai mostri.
La navicella della dirigenza pubblica minacciata dai mostri.

O maltrattati o dispotici? Dopo i casi descritti su https://www.dirpubblica.it/contents.aspx?id=4081, ecco una nuova denuncia della DIRPUBBLICA sulla gestione della dirigenza pubblica; questa volta si tratta di autoritarismo e cattiva amministrazione alla RTS di Reggio Calabria.




"È viziato il reclutamento dei dirigenti; è dispotico e irrazionale il loro trattamento; (come conseguenza) sono stati deformati i lineamenti della personalità dirigenziale, ben distanti da quei connotati di Terzietà e Buona Amministrazione che la Costituzione pone a base dell’Autorità pubblica. Laddove, però, viene meno l’autorità, insorge l’autoritarismo".

Allegati:

Download   20200131_a_RGS_su_RTS_RC-15.pdf

(Lettera al Ragioniere Generale dello Stato - 302.1Kb)



Tags Reggio Calabria, dirigenza, Regioniere Generale dello Stato, Mazzotta, Gualtieri, Dadone, Pesco, Barra