Data  12/11/2019 1:36:21 AM | Sezione Entrate Entrate

Il manifesto USB ovvero l’importanza di non sbagliare nemico.


USB e DIRPUBBLICA vicini per caso
USB e DIRPUBBLICA vicini per caso

Sulla querelle nata dal Manifesto di una sezione sindacale di USB, interviene il portavoce di Dirpubblica con una sua nota: “L’esperienza che abbiamo della Vostra lealtà ci ha convinti a scriverVi, al fine di ristabilire quelle tacite e non concordate relazioni sorte fra chi persegue le medesime finalità: il bene del Personale e la legalità”.




Il Portavoce

DIRPUBBLICA - SEDE NAZIONALE Via Giuseppe Bagnera, 29 - 00146 Roma; tel.: +39 065590699; fax: +39 0681156896; cell. +39 3771813085 www.dirpubblica.it - sede@dirpubblica.it – dirpubblica@pec.it C.F.: 97017710589 - Partita I.V.A.: 04919551004 PAGINA 1 DI 1

A USB - Unione Sindacale di Base - Confederazione Nazionale - Via dell'Aeroporto 129 - 00175 Roma

usb@usb.it usbpubblicoimpiego@pec.usb.it

 

Stimata USB,

ci riferiamo al manifesto pubblicato il 5/12/2019, dalla Vostra struttura "USB PI – Agenzie Fiscali - Uffici Centrali", dal titolo: "Lazio - Entrate, POER e RAPPRESENTANTE SINDACALE: come tenere due piedi in una scarpa", ove riferite che un componente della RSU degli Uffici centrali dell’Agenzia delle Entrate, eletto nella lista DIRPUBBLICA, avrebbe conseguito un incarico POER (Posizione Organizzativa di Elevata Responsabilità) senza far da questo discendere delle formali dimissioni (da Voi ritenute necessarie) dall’Organo di Rappresentanza unitaria. Da questo presupposto è stata colta l’occasione (da parte della Vostra struttura periferica) per scagliare verso DIRPUBBLICA un’accusa di incoerenza.

Ci stupisce dover precisare proprio a USB che l’Organizzazione Sindacale che presenta una lista di candidati non ha alcuna facoltà d’intervento sugli eletti, i quali rispondono solamente ai propri elettori, anche quando questi dovessero rivestire una determinata qualifica all’interno del Sindacato proponente. Eventualmente è la RSU, nella sua collegialità, che detiene la facoltà di affrontare e tentare di risolvere il problema; magari su impulso, nel caso di specie, degli eletti in lista USB (fatto questo di cui non abbiamo evidenza). Nessun altro ha alcun titolo al riguardo.

Ciò che maggiormente ci avvilisce, però, è la particolare acredine contro Dirpubblica che emerge dal documento; sentimento dall’origine sconosciuta, di cui non ci rendiamo conto. Non è la prima volta, infatti, che le nostre OO.SS. si sono trovate, senza formale alleanza, sulla stessa linea del fronte. A cosa dobbiamo, dunque, tanta attenzione (degna di miglior causa) quando la nostra battaglia contro l’istituto delle POER (non contro le Persone) è in continuo svolgimento? Il 18 dicembre, infatti, si discuterà l’ennesima causa presso il TAR LAZIO, contro le POER alle Dogane. Quale incoerenza imputate a DIRPUBBLICA?

L’esperienza che abbiamo della Vostra lealtà ci ha convinti a scriverVi, al fine di ristabilire quelle tacite e non concordate relazioni sorte fra chi (noi crediamo) persegue le medesime finalità: il bene del Personale e la legalità.

Con la speranza che le Vostre energie siano sempre e solo indirizzate nei confronti di chi viola la legge e opprime i Lavoratori e che mai Voi possiate "sbagliare il nemico", Vi inviamo i nostri più fraterni saluti.

Roma, 10 dicembre 2019

Giacinta Bartolucci

Allegati:

Download   DUE_PIEDI_IN_UNA_SCARPA.pdf

(Il manifesto USB - Uffici Centrali Agenzie Fiscali - Roma - 305.3Kb)

Download   20191210_a_USB.pdf

(La nota del Portavoce di DIRPUBBLICA - 222.1Kb)



Tags Manifesto USB, Agenzie Fiscali, POER, RSU, portavoce, Giacinta Bartolucci