Dirpubblica
Data  2/8/2019 12:52:26 AM | Sezione INPS INPDAP ENPALS INPS INPDAP ENPALS

INPS - Incontro con Giovanni Di Monde - Dopo il caso Infante, più trasparenza nei curriculum.



Il 31 gennaio 2019 si è svolto l’accesso civico presso la Direzione Centrale delle Risorse Umane dell’Inps, come annunciato sul sito internet del Sindacato (http://www.dirpubblica.it/contents.aspx?id=3962). Pubblichiamo, qui di seguito, un breve resoconto.



Nella tarda mattinata del 31/01/2019, la delegazione della Dirpubblica, composta da Alessandro Calabrìa (Responsabile Nazionale del Coordinamento di Settore “Enti Pubblici Non Economici”) e Giancarlo Spagnoli (nella sua qualità di componente della Segreteria Tecnica Nazionale), ha proceduto all’accesso civico presso la Direzione Centrale delle Risorse Umane dell’Inps, come annunciato sul sito internet del Sindacato (http://www.dirpubblica.it/contents.aspx?id=3962) -

L’oggetto dell’azione effettuata ha riguardato la pubblicazione dei dati relativi al Personale dirigente, poiché, come facilmente riscontrabile dal sito istituzionale dell’INPS, essa è carente dei seguenti elementi:

  1. Estremi del concorso superato per l’accesso alla dirigenza (Bando ed estremi di pubblicazione in G.U.);
  2. Decreto di delibera e approvazione della graduatoria di merito;
  3. Atto di conferimento di incarico per collaborazione e consulenza.

L’incontro con i rappresentanti dell’Istituto si è svolto in un clima sereno di reciproco confronto, durante il quale si è tenuto conto anche del fatto che l’aggiornamento richiesto da Dirpubblica, comporterà un notevole impegno di risorse da parte dell’INPS.

Si tratterà, infatti, di reperire ed aggiornare circa 473 situazioni dirigenziali, alcune delle quali riguardano soggetti provenienti da altre Amministrazioni, la cui scarsa chiarezza ha infiammato le cronache giornalistiche (vedi: http://www.dirpubblica.it/contents.aspx?id=2849) con nocumento ai danni dell’INPS; per queste ultime, quindi, Dirpubblica ha richiesto particolare attenzione.

Pertanto, la procedura di accesso civico è stata sospesa con l’impegno di riattivarla nel più breve tempo possibile.

L’incontro è poi proseguito con la partecipazione del Direttore delle Risorse Umane, dott. Giovanni Di Monde con il quale è iniziato un dialogo disteso e costruttivo nell’ambito del quale sono state affrontate ulteriori questioni.

Tra le richieste avanzate dalla delegazione Dirpubblica segnaliamo la possibilità di utilizzo delle e-mail per le comunicazioni sindacali con il Personale. In proposito il dott. Di Monde ha preannunciato una modifica della cd “bacheca elettronica”, che eviti la trasmissione di comunicati diretti ai dipendenti attraverso file che appesantiscono le caselle di posta elettronica; in particolare l’Inps intende predisporre delle bacheche elettroniche interne, a disposizione dei diversi sindacati, alle quali il Personale possa accedere dopo aver ricevuto un alert da parte del sistema. In tal senso il dott. Di Monde ha invitato Dirpubblica ad inviare, dopo l’insediamento del nuovo Cda dell’Inps, un’apposita istanza all’Istituto previdenziale al fine di ottenere l’uso di una propria bacheca. 

In relazione alle note vicende della sede INPS di Crotone, motore primo dell’attuale attività di accesso e dialogo, è stata sollecitata l’archiviazione in autotutela dei provvedimenti disciplinari emessi nei confronti della dott.ssa Marisa Arcuri, funzionaria determinata e dotata di grande senso di responsabilità e di dedizione all’Ordinamento dello Stato, come sostenuto anche dalla Corte di Cassazione che così si è espressa: “…il comportamento addebitato all’Arcuri non presenta alcun profilo di rilevanza disciplinare e anzi appare espressione dei generali doveri di cura del pubblico interesse cui i lavoratori pubblici dovrebbero sempre conformarsi”.

È stato anche affrontato il tema degli ‘idonei’ ai concorsi dirigenziali chiedendo di valorizzare detta qualità (sia per coloro le cui graduatorie sono vigenti, sia per coloro le cui graduatorie risultano non prorogate) come titolo utilizzabile nell’ambito di qualsiasi legittima selezione di avanzamento del Personale corrispondente al fabbisogno dell’Istituto.

Detta valorizzazione delle idoneità è stata anche evidenziata per i conferimenti degli incarichi delegati al Personale medico, in attesa di bandire nuovi concorsi.

Per ultimo, dall’Inps è emersa la disponibilità a confronti preventivi su tematiche e situazioni che possano dar luogo a contenziosi giudiziari.

 



Tags Inps, Di Monde, Arcuri, Infante, Calabrìa, Spagnoli, curriculum, dirigenti, bacheca elettronica. idonei, medici

Può interessarti anche