Data  4/8/2017 7:43:51 PM | Sezione Varie Varie

FMI: no alle Agenzie Fiscali "avrebbero troppa autonomia". Correva l'anno 1998.


Accidenti a quando li ho chiamati!
Accidenti a quando li ho chiamati!

Il FMI chiedeva di evitare frammentazioni nelle Finanze creando un organo di coordinamento fra Entrate e Dogane; per questo (e non solo) espresse un parere contrario sulle Agenzie fiscali che sarebbero andate in direzione opposta. Visco, però, proseguì per la sua strada. Poi FMI cambiò idea. Pubblichiamo un articolo di LA REPUBBLICA del 14/06/1998.




Abbiamo sempre cercato il sostegno di qualcun altro, imitando ora questo, ora quello, fra i Paesi stranieri, senza mai individuare una strada italiana delle riforme, conforme alla nostra cultura, alla nostra tradizione, alle nostre leggi e quel che più conta ... fatta apposta per noi. Non è stato così e i risultati si sono visti, specialmente per ciò che riguarda la fiscalità. Ma invece d'imparare cosa fa il Governo? REPLICA! Sbagliare è umano, ma insistere è diabolico!

Allegati:

Download   19980614_da_LaRepubblica_FMI-No-Agenzie-Visco.pdf

(Pagina 28 di LA REPUBBLICA del 14/06/1998. - 301.3Kb)



Tags Amarcord, FMI, Agenzie Fiscali